Basket serie C

Per la Robur quarto cambio di coach e subito vittoria

La sconfitta di Foligno ha spinto la società a sostituire Della Salandra con Castracani, che ha bagnato il debutto superando Porto S.Elpidio

12 Febbraio 2024

  • La Robur in azione in P.S.Elpidio (foto Muti)

    La Robur in azione in P.S.Elpidio (foto Muti)

    OSIMO – Tanto tuonò che piovve! Alla fine la società di Piazzale Bellini ha optato per un ulteriore scossone in panchina, il quarto della stagione. Al netto delle 8 vittorie in 10 incontri i dissidi all’interno del gruppo sembravano evidenti con il coach Giovanni Della Salandra, reo l secondo il mondo Robur, di non riuscire a gestire un gruppo valido e talentuoso ma allo stesso tempo esigente dal punto di vista comportamentale.

    Dopo la sconfitta di Foligno, il sodalizio di Piazzale Bellini ha deciso di richiamare Coach Leonardo Castracani, ancora sotto-contratto in quanto esonerato lo scorso novembre dopo appena 8 apparizioni. In realtà il presidente Alberto Buscarini ha cercato una soluzione pacifica con Della Salandra, proponendogli di rimanere all’interno dello staff tecnico del team osimano, proposta neanche presa in considerazione dal 65enne dorico, che già si era dimesso - come avevamo anticipato qui - lo scorso gennaio, segno tangibile della difficoltà di convivenza con l’ambiente osimano.

    La prima uscita del nuovo corso Robur ha portato subito ad una vittoria scintillante per la formazione di coach Castracani capace di annichilire Porto Sant’Elpidio con il punteggio di 93-62, in un match in cui a Osimo sono bastati pochi minuti per impadronirsi della sfida ed eliminare ogni velleità di vittoria per gli elpidiensi. Gara senza troppi sussulti in cui i senza-testa hanno sprigionato tutto il proprio talento offensivo con ben 5 uomini in doppia cifra e percentuali al tiro al limite della perfezione, che hanno divertito il pubblico presente sugli spalti.

    Con questi due punti la Robur si mantiene al secondo posto in classifica al pari di Montemarciano - ma con una partita in meno disputata. Sarà una settimana molto intensa per Dubois e compagni: mercoledì 14 i senza-testa saranno di scena al PalaChierici di Tolentino nel turno infrasettimanale contro una formazione estremamente bisognosa di punti salvezza, mentre domenica 18 al PalaBellini andrà in scena il big match contro la capolista Recanati, una sfida che si preannuncia già bollente e carica di emozioni.

    castracani foto AlfonsiCoach Castracani (foto Alfonsi)

    PARTNER

    astea francinella
    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet