Il lutto

E' morto il maestro Carlo Gobbi, ex vicesindaco e storico di Osimo

Aveva sollecitato l'amministrazione Pugnaloni a dare degna sepoltura un mese e mezzo fa ai resti di soldati morti in guerra a San Paternianio. Il ricordo del sindaco e del Pd

22 Aprile 2024

di Giacomo Quattrini

Giacomo Quattrini

  • A destra con il suo libro in mano il Maestro Carlo Gobbi alla cerimonia di sepoltura dei resti di Caduti in guerra a San Paterniano il 3 marzo

    A destra con il suo libro in mano il Maestro Carlo Gobbi alla cerimonia di sepoltura dei resti di Caduti in guerra a San Paterniano il 3 marzo

    OSIMO – Osimo e in particolare il suo mondo della scuola e della cultura, ma anche della politica, piange il maestro Carlo Gobbi. Se ne è andato ieri sera (domenica) all’età di 91 anni. Ad annunciarlo le figlie Gabriella (che vive in Canada) e Cecilia (consigliera comunale del Pd), i nipoti e il cognato don Filippo. Fu insegnante di scuola elementare alla Santa Lucia, come la sua amata e compianta consorte, Liliana, professoressa alla Caio Giulio Cesare di piazzale Bellini, proprio davanti la casa di famiglia. Il maestro Gobbi è stato anche impegnato politicamente, fu assessore e vicesindaco negli anni ’60 e poi presidente dell’Asl territoriale, quando l’azienda sanitaria aveva una nomina politica. E’ stato anche memoria storica di Osimo e soprattutto della battaglia di liberazione che si consumò a San Paterniano nel luglio 1944 e sulla quale scisse qualche anno fa il libro “Quota 360”. Fu lui qualche mese fa a sollecitare l’amministrazione comunale a dare degna sepoltura ai resti di soldati, che si scoprì furono tedeschi e malati di tubercolosi, che erano rimasti per decenni in sacchi lasciati nel piccolo cimitero di San Paterniano. Commosso e orgoglioso partecipò alla cerimonia di sepoltura il 3 marzo scorso. Poi lui stesso su Facebook, dove era molto attivo, scrisse il 13 marzo che si era dovuto ricoverare all’Inrca per degli accertamenti. La situazione è peggiorata nelle ultime settimane fino al decesso. La sua attenzione a Osimo, il contributo come politico, insegnante e scrittore, gli permise di ricevere nel 2018 la civica benemerenza al teatro La Nuova Fenice.
    La camera ardente è allestita alla Casa Funeraria Biondi in via Mons. Romero a San Biagio fino alle 20 di mercoledì. Il funerale si terrà venerdì alle 15 al Duomo e poi si proseguirà per il cimitero di San Paterniano.
    carlo gobbiIl maestro Gobbi (secondo da sinistra) alla consegna delle civiche benemerenze nel 2018
    Il ricordo del sindaco Simone Pugnaloni: «Un uomo delle istituzioni, un uomo gentile e colto che ha saputo lasciare il segno nella nostra città se ne è andato oggi nel silenzio, lasciando sgomento tra di noi! Carlo Gobbi è stato amministratore comunale e amministratore della sanità osimana e Presidente di Astea, ma il suo amore più grande era la storia di Osimo, la storia della sua frazione, San Paterniano. La storia del Monte della Crescia da lui raccontata attraverso il diario di don Fulvio Badaloni che narrò nel dettaglio la liberazione di Osimo dal Nazifascismo. Quanti eventi pubblici organizzati assieme su questo importante tratto di storia osimana che ebbe il culmine con la presenza di Paolo Mieli in città. I tuoi racconti riempivano la platea di emozioni, la tua passione entrava nei nostri cuori, rimarrai per sempre nella nostra mente quale testimone di maestro di vita. A nome mio e di tutta la città rivolgo le più sentite condoglianze ai familiari ed in particolare a Cecilia Gobbi, figlia di Carlo e consigliera comunale».

    Il Pd Osimo scrive: «Con profonda tristezza apprendiamo la notizia della scomparsa del Maestro Carlo Gobbi, persona di grande cultura, che ha lasciato un segno importante nella nostra comunità. In questo momento di dolore, siamo vicini a sua figlia Cecilia, nostra iscritta e consigliera comunale, e a tutti i suoi familiari. Carlo sarà sempre ricordato con affetto da tutti gli osimani. Un abbraccio fraterno da parte di tutti gli iscritti del PD Osimo».

    Ti potrebbero interessare anche:

    No items found.

    PARTNER

    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet