filottrano

Svastica sul Monumento ai Caduti, la condanna della sindaca Giulioni

Incaricata una ditta specializzata per la rimozione delle scritte dal monumento ai caduti e dalle pareti interessate

30 Marzo 2024

    FILOTTRANO - «Sono davvero rammaricata per l’atto di vandalismo che ha ferito il cuore della città di Filottrano, offeso la sensibilità dei cittadini e la memoria dei caduti di tutte le guerre – dichiara la sindaca Lauretta Giulioni -. A seguito delle difficoltà incontrate nella rimozione immediata delle scritte realizzate con vernice spray, per la quale ci siamo subito adoperati, abbiamo provveduto ad incaricare una ditta specializzata del settore, perché l’imbrattatura sia rimossa nel rispetto e nella salvaguardia del materiale di composizione del monumento, peraltro sottoposto a vincolo dalla Soprintendenza, e delle pareti interessate. Le indagini sono in corso e sono state acquisite tutte le immagini delle telecamere a disposizione per l’individuazione degli autori del gesto. Invito tutti a riflettere sul significato dell’azione che si auspica non abbia più a ripetersi».
    A immortalare la svastica comparsa giovedì’ – facendo scattare l’indignazione generale – era stato lo scrittore, sceneggiatore e curatore museale Michele Giampieri, filottranese laureato proprio in Storia contemporanea. «Penso che dietro tutto questo ci sia un disagio sociale che nasce dalla crisi delle istituzioni educative, in primis familiare – aveva scritto Giampieri su facebook –. Non siamo di fronte alla rinascita di quelle idee bensì di fronte al nichilismo più assoluto.
    È indubbio, tuttavia, che il modello educativo e sociale che stiamo improntando ha fallito su tutta la linea. Si cambi, siamo ancora in tempo».

    PARTNER

    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet