Il grande evento

Il Giro d'Italia passa in Valmusone, ecco quello che c'è da sapere

Strade chiuse subito dopo le 12 di giovedì a Cerretano, San Sabino, Crocifisso, Linguetta, Villa e Costa dei Gatti fino a Polverigi

15 Maggio 2024

di Giacomo Quattrini

Giacomo Quattrini

  • La partenza della Tirreno Adriatico da Osimo Stazione l'anno scorso: il grande ciclismo animerà di nuovo Osimo dopo l'indimenticabile doppia tappa di arrivo e partenza del 2018

    La partenza della Tirreno Adriatico da Osimo Stazione l'anno scorso: il grande ciclismo animerà di nuovo Osimo dopo l'indimenticabile doppia tappa di arrivo e partenza del 2018

    OSIMO – Domani (giovedì 16) il Giro d’Italia transiterà in Valmusone portando colore ed entusiasmo, anche disagi e inevitabili proteste. A Recanati e Osimo i sindaci hanno deciso di chiudere tutte le scuole per domani, a Castelfidardo invece i plessi resteranno aperti, anche perché la città d sarà lambita solo in periferia e la chiusura delle strade non metterà in difficoltà la circolazione di trasporto pubblico e servizio mensa, ad esempio. A Osimo invece la carovana rosa passerà proprio dentro la città salendo da San Sabino e poi scenderà a Padiglione e Villa. Considerando l’ordinanza emessa dalla Prefettura che impone la chiusura di tutte le strade interessate dal passaggio dei ciclisti già dalle ore 12 e fino alle 16, il Comune di Osimo ha preferito chiudere tutti i plessi. Viceversa, sarebbe stato molto complicato, specie sul versante sud, garantire il servizio di trasporto della refezione e degli scuolabus, o permettere ai genitori di andare a prendere i figli alle 13.

    Il tracciato. Quella di domani è la 12esima tappa, la Martinsicuro – Fano. La carovana rosa arriverà da Recanati a Cerretano tra le 14,33 e le 14,45. Passerà per via Recanatese e via Torres ma il sindaco Roberto Ascani assicura che nelle ore di chiusura delle due strade ci saranno comunque dei punti di scavalco presidiati dalla polizia locale. I ciclisti raggiungeranno San Sabino facendo tutta via Flaminia II fino ad Osimo città, arrivando all’incrocio del Conte Orsi tra le 14,41 e le 14,55. Qui gireranno a sinistra per via Colombo, Crocifisso, via Montefanese e proseguiranno verso Padiglione passando in via Linguetta davanti alla Lega del Filo d’Oro quindi in via Jesi fino al PalaBaldinelli. Saliranno poi per Villa e, giunti all’incrocio di San Paterniano, i ciclisti svolteranno a sinistra per Polverigi, dove sono attesi tra le 15,03 e le 15,20. Un’ora prima dei ciclisti è previsto però il transito della carovana pubblicitaria con decine di auto in festa. Per questo la Prefettura ha chiesto di chiudere le vie interessate già dalle 12. In linea di massima la polizia locale, che presidierà gli incroci assieme a polizia di Stato e decine di volontari di protezione civile, potrà consentire una tolleranza di 10-15 minuti prima del passaggio, mentre sarà più flessibile al termine, con le strade che potranno riaprire una dietro l’altra al transito dell’auto con il cartello di fine corsa.

    La sosta. Sarà vietata la sosta delle auto lungo le strade interessate dalla tappa di domani. A Osimo in particolare il divieto riguarderà la zona del Crocifisso, quindi via Montefanese, all’altezza della Asso per intenderci, dove i posteggi a spina di pesce proprio a ridosso della carreggiata stradale saranno temporaneamente rimosso. Meno problematici quelli lungo via Colombo all’altezza del forno Brutti ma Buoni. Le auto potranno essere lasciate in sosta ma resterebbero in sostanza intrappolate per quasi 4 ore.

    cronotabella giro italia 12esima tappa 2024

    Ti potrebbero interessare anche:

    No items found.

    PARTNER

    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet