Basket serie C

La Robur Osimo cade in casa con la Giovane Pesaro

Una giornata storta per i roburini: interrotta la striscia di 8 vittorie. Restano i rumors su un cambio di allenatore

16 Gennaio 2024

  • Un frangente della gara contro Pesaro di domenica scorsa

    Un frangente della gara contro Pesaro di domenica scorsa

    OSIMO - Giornata sfortunata per la Robur Basket targata BG Infissi. La formazione osimana perde a domicilio - non accadeva da Ottobre 2022 - interrompendo così la marcia che la vedeva in striscia vincente da 8 partite. I senza-testa pagano le scarse percentuali realizzative al tiro (solo 3 conclusioni a centro dai 6.75) ed una difesa non sempre capace di arginare le scorribande dei giovani pesaresi.
    La formazione ospite, composta prevalente da giovani ragazzi del settore giovanile pesarese, puntellata con il lungo Gueye, vive di intensità, corsa ed agonismo, sopperendo con queste armi all’assenza di centimetri, fisicità negli esterni ed esperienza.
    Osimo - che fa ancora i conti con l’assenza di capitan David - scende in campo con il solito quintetto con Mittica in cabina di regia, Dubois e Ferraro ad incendiare l’attacco , Cardellini e Tibs a proteggere il pitturato. Avvio contratto e non scintillante per i senza testa che non riescono a dare fluidità in attacco, dovendosi affidare interamente alle invenzioni di Dubois e alla verticalità di Tibs. 15/20 alla prima sirena, 45/49 all’intervallo lungo in favore dei giovani pesaresi, galvanizzati da una giornata al tiro particolarmente florida.

    Non cambia il leit-motiv della gara nella ripresa. Si mantiene il sostanziale equilibrio che accompagna la sfida all’ultimo riposo sul punteggio di 54 pari. Ultimi 10 minuti in apnea con i senza testa che iniziano ad essere frenetici in attacco, cercando in tutti i modi di allungare senza peraltro mai riuscirci. Un antisportivo - dubbio - fischiato a Strappato da il là per un break pesarese, guidato da un Siepi in stato di grazia con 5 “bombe” messe a bersaglio nell’arco del match che fiondano gli ospiti sul + 10 a 3 minuti dalla fine.
    Cala il gelo sul PalaBellini ma il dado non è ancora tratto. Tripla di Ferraro, Tripla con fallo e tiro libero aggiuntivo di Dubois ed un altro canestro del funambolo argentino riportano i senza-testa a -1. Osimo ha la palla in mano per vincerla ma il tiro di Dubois e la successiva preghiera di Tibs si stampano sul ferro. Vince il Giovane Basket Pesaro 75/74.

    robur pesaro
    Prima sconfitta stagionale casalinga e 4º in stagione per i senza-testa che ora scivolano in terza piazza a due punti da Montemarciano seconda. La sconfitta, tra l’altro, arriva al termine di una settimana complicata nei quali si erano moltiplicati i rumors di dimissioni da parte del coach Della Salandra. Contro Pesaro era seduto regolarmente in panchina domenica, ma non si placano le voci su un possibile avvicendamento tecnico imminente, come avevamo già scritto qui.
    Prossimo impegno per i gialli-rossi sabato 20 Gennaio alle ore 18.30 al PalaFoccià di Perugia, una sfida da non fallire per arrivare al meglio al big match infrasettimanale (Mercoledì 24) al PalaBellini proprio contro Montemarciano.

    Il tabellino:
    ROBUR OSIMO - BASKET GIOVANE PESARO 74-75
    OSIMO: Messina ne, Strappato, Carancini 6, Cardellini, Gentiluomo ne, Salamone 1, Pagliarecci, Tibs 19, Mittica 2, Ferraro 12, Dubois 34.
    GIOVANE PESARO: Barilari, Di Francesco 11, Aloi 6, Bonazzoli ne, Siepi 18, Sablich 9, Alessandroni ne, Pagnini 8, Colotti 2, Gueye 8, Lorenzi 13.
    Parziali: 15-20, 20-19, 19-15, 20-21.
    Progressivi: 15-20, 35-39, 54-54, 74-75.

    PARTNER

    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet