L'evento di Confcommercio

A Loreto gli Stati Generali del Turismo, la ricetta di Acquaroli

Presenti gli studenti dell'Istituto Alberghiero lauretano che hanno partecipato al Talent Day per metterli a contatto con gli operatori del settore

17 Aprile 2023

  • Il direttore di Confcommercio Marche, Massimiliano Polacco e, a destra, il Governatore Francesco Acquaroli

    Il direttore di Confcommercio Marche, Massimiliano Polacco e, a destra, il Governatore Francesco Acquaroli

    LORETO – Le nuove sfide del Turismo marchigiano al centro della terza edizione degli Stati Generali del Turismo Confcommercio Marche che si sono tenuti stamattina al Palacongressi di Loreto. L’evento è stato aperto dai saluti istituzionali, tra i quali quelli del sindaco di Loreto Moreno Pieroni, cui sono seguiti gli interventi dei relatori incentrati sui temi fondamentali per il futuro del turismo marchigiano in primis Lavoro e Innovazione ma anche Promozione del territorio. L’iniziativa, a cui hanno partecipato più di cento imprese, si è sviluppata attraverso l’analisi delle strategie di settore inerenti lo “Sviluppo turistico della Regione Marche” nel corso della quale hanno preso la parola il Presidente della Regione Marche Dott. Francesco Acquaroli e il Direttore Generale Confcommercio Marche e Marche Centrali Prof.Massimiliano Polacco che lo ha stimolato su tematiche chiave per lo sviluppo del settore in particolare su strategie e credito: «Stiamo lavorando – ha detto Acquaroli –, per coordinare le politiche di promozione e di valorizzazione del nostro territorio anche assieme all’Atim l’Agenzia del Turismo delle Marche. Per quanto riguarda le risorse abbiamo puntato sulla riqualificazione e valorizzazione dei Borghi anche attraverso lo stanziamento di 100 milioni di euro. Ora stiamo cercando di creare un progetto bandiera per il quale attendiamo il via libera dal ministro Calderoli per avere risorse per la rigenerazione della nostra ricettività. Destagionalizzazione? Per creare un sistema più ampio dobbiamo avere un’offerta turistica integrata e creare una regia unica in grado di combinare tutti gli ambiti fino a formare un circuito virtuoso: se si rema nella stessa direzione anche le sfide più difficili sembrano meno pesanti».
    PHOTO 2023 04 17 12 39 34 2La platea al Palacongressi di Loreto
    Nel secondo modulo, dal titolo “Agorà: Promozione turistica nazionale e regionale”, l’atteso intervento dell’Amministratore Delegato di ENIT, l’Agenzia Nazionale del Turismo, Dott.ssa Ivana Jelinic che, in collegamento in quanto impegnata istituzionalmente nella Capitale, ha sottolineato gli importanti progetti dell’Agenzia per il futuro, per rendere il Turismo una filiera rodata, sinergica e competitiva anche attraverso nuove strategie di marketing mirate. Secondo la Jelinic «la regione Marche ha un’identità ben chiara con grandi potenzialità di crescita a livello turistico e può puntare sulle sue eccellenze con margini di sviluppo veramente importanti». Sulla visione della promozione del Turismo nelle Marche è stata tracciata una via dal Direttore ATIM Regione Marche Dott. Marco Bruschini e dall’Amministratore Delegato Ancona Airport Dott. Alexander D’Orsogna e dal Direttore Confturismo-Confcommercio Nazionale Dott. Alberto Corti che si sono confrontati con i presidenti delle Federazioni del Turismo Confcommercio Marche. Il Commissario Straordinario di Governo per la Ricostruzione Sen. Guido Castelli ha invece toccato le questioni inerenti “I Driver di sviluppo del Turismo in una prospettiva regionale” ricordando in particolare le risorse disponibili per la riqualificazione delle aree del cratere sismico per il quale «sono stati investiti 26 milioni di euro nell’ambito dei Servizi e del Turismo».

    Sui temi dello sviluppo turistico sono intervenuti anche il Consigliere del Ministro del Turismo On. Gianluca Caramanna, che con un video ha voluto apportare il suo contributo sottolineando le grandi potenzialità delle Marche a livello turistico, il Responsabile Finanziamenti Agevolati Intesa Sanpaolo Dott. Luca Felletti, il Direttore Generale Federalberghi Nazionale – Confcommercio Dott. Alessandro Massimo Nucara, il Direttore Generale Fipe Nazionale – Confcommercio Dott. Roberto Calugi e il Rettore Università Politecnica delle Marche Prof. Gian Luca Gregori. Snocciolati i tanti, e rilevanti, contenuti previsti negli Stati Generali del Turismo 2023 si è passati subito a toccare concretamente il tema del Lavoro con l’apertura del “Talent Day” Confcommercio Marche Centrali studiato per aprire un confronto su come migliorare il rapporto tra domanda e offerta e su come agevolarne l’incrocio. L’apertura è toccata al Dirigente Scolastico dell’Istituto Alberghiero di Loreto Prof. Francesco Lucantoni poi hanno preso la parola l’Assessore alla cultura e al commercio del Comune di Loreto Dott.ssa Francesca Carli, il Recruiting Solution Manager InfoJobs Italia Dott.ssa Enrica Perego e il Responsabile Lavoro Fipe Nazionale-Confcommercio Dott. Andrea Chiriatti.
    PHOTO 2023 04 17 12 39 34
    Questi interventi hanno chiuso i lavori della mattinata mentre nel pomeriggio è iniziata la vera e propria fiera del lavoro con l’incrocio effettivo di domanda/offerta durante la quale diverse aziende del settore hanno incontrato personale interessato ad essere assunto. «Il Talent Dau Confcommercio Marche Centrali – le parole del Direttore Generale Confcommercio Marche e Marche Centrali Prof.Massimiliano Polacco –, è un'iniziativa cui teniamo molto perché offre risposte effettive alle difficoltà delle aziende nel trovare personale adeguato per l’attività. Abbiamo voluto incentrare gli Stati Generali del Turismo Confcommercio Marche 2023 su due aspetti fondamentali per il futuro del settore: Innovazione e Lavoro appunto sui quali bisogna puntare molto per permettere alle Imprese del comparto di essere operative, performanti e pronte alle sfide che il mercato prospetterà da qui ai prossimi anni».

    In una manifestazione nella quale si è parlato di Turismo ben si è inserita la voce di Luca Felletti, Responsabile Finanziamenti Agevolati di Intesa Sanpaolo: «Dal 2020 ad oggi il nostro Gruppo ha erogato al settore turistico nuova finanza per 6,7 miliardi di euro. Come prima banca del Paese e della regione siamo impegnati nel sostegno alle imprese del turismo sia attraverso la collaborazione con le associazioni di categoria sia con misure, anche straordinarie, come l’adesione al Fondo Rotativo per il Turismo o plafond finanziari finalizzati alla gestione delle emergenze e al mantenimento dello slancio agli investimenti. Per il turismo marchigiano, dopo un ottimo 2022, le previsioni restano improntate all’ottimismo e per consolidarne la competitività sono fondamentali gli investimenti in innovazione, digitalizzazione e sostenibilità. Il nostro obiettivo, in linea con il Pnrr, è appunto favorire quanto più e meglio il comparto, in particolare verso obiettivi Esg e di digitalizzazione, per sostenere una nuova proposta di ospitalità più efficiente per i bilanci delle imprese, rispondente alle rinnovate richieste degli utenti e volta alla salvaguardia dell’ambiente».

    Ti potrebbero interessare anche:

    No items found.

    PARTNER

    Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet